LETTERA INFORMATIVA N. 4/2017

Cari Amici,

nella nostra ultima Lettera Informativa ci eravamo soffermati su quanto accaduto fino al mese di ottobre, evidenziando – con piacere – gli ottimi risultati conseguiti. Facciamo così anche per novembre, che ha continuato a vederci protagonisti grazie alle molteplici attività svolte nei diversi ambiti: la prevenzione, con altri 741 screening eseguiti nella Campagna “Occhio ai Bambini”; la cultura, attraverso la presentazione del libro “L’Inganno” del nostro socio Alessandro Macedonio; la sensibilizzazione sui giovani del Liceo Scientifico di Vibo, che hanno preso parte al momento formativo “Mondi che si incontrano”. Ma la giornata decisamente più intensa è stata quella vissuta il 25 - in occasione della partecipatissima Seconda Assemblea Annuale dei Soci, che ricorderemo come evento indelebile poiché la nostra sezione è stata intitolata all’amato presidente Giovanni Barberio, con scopertura di due insegne – a perenne testimonianza della Sua grande opera.  

Ora, guardando con slancio all’imminente futuro, ecco, di seguito, tutti gli appuntamenti per il mese di dicembre, ai quali Vi preghiamo di non mancare – ribadendo che potete rivolgervi a noi in ogni momento, anche per essere accompagnamenti proprio in occasione delle attività:

Domenica 3  (Giornata Internazionale per i Diritti delle Persone con Disabilità)

Ore 16,30 – Centro di Aggregazione Sociale di Vibo V.

Seminario“VOLONTARIATO: GESTI  ALTRUISTICI O TESTIMONIANZA DI VITA?”

 Relazionano: Annamaria Palummo (Consigliere  Nazionale U.I.C.I.) “Approccio al disagio                                                                         e segni di integrazione”   e  Roberto Garzulli (Presidente C.S.V. Vibo V.) “La strutturazione del volontariato tra attualità e prospettive”.  Nella stessa serata, Presentazione del Calendario 2018“SENZA BARRIERE Insieme per un Mondo Senza Limiti” Testimonial il Campione Olimpico di Tuffi  Giovanni Tocci (Con le esperienze di vita  dei non vedenti e degli ipovedenti protagonistie la partecipazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Cosenza Nuoto”). Dopo aver affrontato il tema delle barriere architettoniche (2016) e di quelle mentali (2017), con il nostro calendario 2018 si porrà l’attenzione su esempi di persone non vedenti (della provincia  e/o di altre parti della Calabria) che hanno vinto tali barriere, divenendo “esempio per tutti, particolarmente per i giovani”.

Martedì 12 – Sabato 16 – Martedì 19

“VISTO CHE VISTA?” Campagna di prevenzione visiva con Screening Oculistico per i bambini ed i ragazzi delle Scuole dell’Infanzia, Primarie e Medie (ore 9/13)

Martedì 12

Chiusura di “Comunicare nel Buio” Corso di Lettura e Scrittura Braille (con Panorama Medico – Legislativa sulla Minorazione Visiva) e Consegna degli Attestati di Partecipazione (ore 17,30 in Sezione).

 

Mercoledì 13 Festa di Santa Lucia – Giornata Nazionale del Cieco

(Ore 16,30 Ritrovo in Sezione e Partenza per TROPEA in bus, messo a disposizione dall’Unione – Ore 18 Santa Messa in Cattedrale – Ore 20 Cena Tipica a Brattirò – Quota di Partecipazione alla Cena: € 10,00 per i Soci ed € 25,00 per gli Accompagnatori – PRENOTAZIONI ENTRO Lunedì 11 -  Rientro a Vibo previsto per le ore 22,30 circa).

 

 

Venerdì 22

Ore 16 “Auguri di Natale in Sezione e Benedizione del Presepe”, con Piccolo Concerto di Canti Natalizi - a cura di M. Letizia Bonanno (Voce) ed Edoardo Marchese (Chitarra)

 

Relativamente alla diciannovesima edizione di “Tumbulata Calabrisi”, rendiamo noto che  la manifestazione tornerà a svolgersi a Vibo – presso l’Auditorium dello Spirito Santo – ed avrà luogo Venerdì 5 Gennaio 2018 con inizio alle ore 16 e la partecipazione all’evento del noto gruppo musicale dei Sabatum Quartet, delle Compagnie Teatrali della Provincia di Vibo Valentia aderenti all’Unione Italiana Libero Teatro, nonché dell’Associazione Sportiva “Cosenza Nuoto” – che ci farà conoscere meglio la Sua squadra di Pallanuoto militante in Serie A.

 

E’ chiaro che tutto questo viene realizzato per promuovere sul territorio un’immagine dinamica del non vedente, per facilitare l’integrazione e l’abbattimento delle già citate barriere mentali e culturali: concretizzare, in sostanza, percorsi nuovi di civiltà e progresso, con al centro l’Uomo e la piena Valorizzazione della diversità. NON MANCATE!

 

Cogliamo l’occasione per concludere con una Lettera Condivisa per Babbo Natale,  per rubarvi un sorriso ed abbracciarvi proprio tutti.

                                                        

Caro Babbo Natale, quest’anno per Natale vorrei un fisico snello e un portafoglio grasso.

Mi raccomando, non confondere le due cose!

                                                                                                       

Rocco Deluca

(Presidente Territoriale)